5
1
2
3
4
6

The Gazette

Stay up to date
with our latest news!

CGD_rocce_quadrato-gazzetta_1
CGD_rocce_quadrato-gazzetta_2

Our Gazette is a virtual place of real news about what happens every day in Cantiere Galli, the latest new developments of our partners, the design projects that reflect our passions and interests. If you want to take part in our events, do not miss a single post, and follow us on the social networks.

-
Design critics

100 years of Achille Castiglioni_ALBERO

Le sorprese sotto l'Albero
cantiere-galli-design-albero-castiglioni-natale-2018

Si conclude qui la rubrica del 2018 sulla nostra Gazzetta dedicata al design e in particolare al lavoro dei fratelli Castiglioni: una dedica al mese rivolta ad uno dei loro oggetti, anche i meno conosciuti ma non per questo meno significativi e esplicativi del loro spirito e del loro progetto.

E quale scelta più appropriata di questa, visto il periodo, per festeggiare due volte: la conclusione dell’anno del centenario e le festività natalizie.

Chiudiamo con Albero che possiamo definire il primo bosco verticale destinato ad accogliere piante da appartamento. Albero è un portavasi a più bracci, la sua struttura è costituita da un’asta tubolare in acciaio verniciato innestata e sostenuta da un treppiede che poggia su tre dischi, i piedini, di nailon color nero.

 

Anche i bracci, che sono poi i rami dell’albero, sono in acciaio e sono innestati in gole verticali, all’asta. All’estremità presentano dei piattelli in ABS nero su cui poggiare le piantine. Questi bracci sono liberi di ruotare a 120° per poter così comporre di volta in volta un albero sempre diverso. E’ interamente smontabile e ha un’altezza di 152 cm.

La possibile interazione con l’oggetto e la sua personalizzazione è la conferma che si tratti di un oggetto Castiglioni. Dove c’è ironia, la possibilità di muovere e giocare con l’oggetto, dove troviamo i riferimenti alla natura alternati all’assemblaggio di ready made, si può esser certi che ci sia la firma di Achille! “Non pensate di diventare gli inventori del mondo. Non è così e non deve esserlo. Cominciate ad allenarvi all’autoironia e all’autocritica” diceva il maestro.

Albero fece parte, nel 1984, dell’allestimento per “Mobili Italiani” a Tokyo, un progetto in cui i designer erano stati chiamati ad allestire sei interni domestici delle dimensioni ciascuno di 6×4 metri. Castiglioni aggrega per l’occasione una serie di oggetti di produzione industriale realizzando un ambiente per il pranzo in cui una serie di Albero insieme alcuni Primate e Cumano danno vita ad un insolito ma conviviale interno.

In occasione di questo centenario, Zanotta, che ha mantenuto in catalogo la quasi totalità dei pezzi che i fratelli Castiglioni hanno disegnato per il marchio, ha presentato delle edizioni speciali di Albero, disponibile quindi nelle inedite colorazioni bianco, rosso, nero e verde.

Quest’anno gli oggetti di Achille ci hanno fatto molta compagnia, ci vediamo nel 2019 per le novità della nostra Gazzetta!

Buone feste da Cantiere Galli Design, vi auguriamo belle sorprese sotto l’Albero!

#weloveAchille… always!