5
1
2
3
4
6

La Gazzetta

Per restare sempre aggiornati
sulle nostre novità!

CGD_rocce_quadrato-gazzetta_1
CGD_rocce_quadrato-gazzetta_2

La Gazzetta è (per ora) un luogo virtuale di notizie reali su ciò che accade ogni giorno nel Cantiere, sulle ultime novità dei nostri partner e sui progetti di design che riflettono le nostre passioni e i nostri interessi. Se vuoi partecipare ai nostri eventi non perderti nessun post e seguici sui nostri social.

-
Critica design

A Cantiere, il Sole di Matilde Cassani

SUNSET-Matilde-Cassani-Cantiere-Galli-Design-1

Il secondo ed ultimo interprete dell’edizione 2018 di “Una Stanza Tutta Per Sé” è Matilde Cassani.
Svelato “SUNSET” lo scorso mercoledì 28 novembre. Dopo l’installazione di Andrea Anastasio, il tema “Lasciare Tracce” dedicato alla riflessione sugli spazi che viviamo, su come li abitiamo e li personalizziamo, è stato interpretato sta volta dalla giovane Matilde, architetto ma soprattutto artista.

Il titolo “SUNSET” rimanda ad un paesaggio naturale ma la scoperta, entrando nella Stanza, è di un’ambientazione artificiale fatto di forme astratte. Un paesaggio ed un tramonto che, per i colori tenui utilizzati, quasi viene voglia di definire “lunare”, in cui l’esperienza e la partecipazione la fanno da padrone.

Gli arredi utilizzati sono elementi tradizionali: un tavolo con un grande specchio bifacciale, un drappo e una fonte luminosa. Il tutto ambientato in un panorama fatto di paillettes! Le paillettes rivestono interamente le tre pareti della Stanza,” vestendola” in modo davvero insolito.
Il visitatore che inizialmente è distratto su cosa succede all’interno ed è quasi respinto fuori dallo specchio che lo proietta all’esterno, viene successivamente catapultato in un sogno, basta solo un passo per ritrovarsi in un gioco onirico, in un magico mondo lucente!

Le pareti sono rivestite di paillettes color oro e sono reversibili: accarezzandole la superficie si trasforma,si modifica al passaggio della mano. Qui il visitatore può davvero interagire con l’installazione, muovendo a piacere le paillettes lasciando traccia di sé e del proprio passaggio.
Un drappo rappresenta un grande sole giallo chiunque specchiandosi all’interno della Stanza, può incorniciarsi in un paesaggio al tramonto, un paesaggio ogni volta diverso, mai uguale perché sempre modificato dalle tracce lasciate dai visitatori precedenti. E’ un susseguirsi e sovrapporsi, un accumularsi di tracce. E’ davvero un’esperienza condivisa.

E proprio le parole della curatrice Domitilla Dardi per descrivere questa edizione del progetto “Una Stanza Tutta Per Sé” sembrano calzare a pennello con l’installazione di Matilde Cassani: “Lo spazio che abitiamo non è perfetto e ordinato come quello delle riviste e della pubblicità. Lo spazio che abitiamo è il riflesso della nostra imperfezione e della sua straordinaria unicità”.Form follows religion“.

La nostra Stanza è davvero lo spazio della creatività, “una scatola nera dell’immaginario (…), un luogo dove l’autore può trovare ampia libertà di espressione”!
C’è tempo fino a primavera per visitare SUNSET qui a Cantiere Galli Design, venite a godere di questo tramonto, lasciate il vostro personale segno, siamo curiosi di conoscere le vostre impressioni.

Vi aspettiamo!

matildecassani.com